News

Cartucce HP Stampa Industriale C6195A Q2344A 51645A C8842A – Come Abbattere il Costo Stampa

Q2344A 51645 C8842A

Abbattere il costo stampa è possibile. Con un pizzico di buona volontà si ottengono Pari risultati a Metà Prezzo.

In questo articolo forniremo alcuni utili approfondimenti per abbattere gli oneri di stampa, buoni per il portafoglio di chi stampa e altrettanto amici dell’ambiente.

Chi utilizza le cartucce HP per la stampa professionale variabile con stampanti di indirizzi ad alta velocità, ma anche per la codifica industriale è da sempre particolarmente attento al contenimento del prezzo di stampa.

Rigenerate o Originali?
Nella ricerca per la ridurre la spesa per l’inchiostro, si valuta anche l’opzione delle cartucce rigenerate. Le cartucce HP sono infatti largamente disponibili online anche in versione rigenerata. Tuttavia, anche in base all’esperienza di molti utilizzatori, non tutte le cartucce HP rigenerate offrono risultati completamente apprezzabili. Le originali offrono qualità sopraffina, ma sono evidentemente la scelta più salata.

Perché non tutte le rigenerate HP lavorano a dovere
– In molti casi il valore inferiore è legato in partenza al vaglio approssimativo delle cartucce esauste candidate alla rigenerazione. L’analisi tecnica di laboratorio si dovrebbe effettuare con appositi dispositivi* tecnologici a comprovare l’integrità fisica delle cartucce.
– Si aggiunge un ulteriore ostacolo. Le cartucce esauste non conservate a dovere, possono seccarsi inesorabilmente finendo per occludere gran parte dei 300 ugelli* presenti in ogni testina di stampa.

Bisogna considerare che cartucce HP C6195A Q2344A 51645A C8842A C6170A C6168A C6128A 1918 e oltre, sono realizzate con un inchiostro a base acquosa e patiscono l’inattività, anche in fase operativa.

Quando in fase di inutilizzo si cambia da un’inchiostro all’altro, dimenticandosi le cartucce sulla scrivania senza ripararle con le protezioni plastiche, il contatto con l’aria le rinsecchisce. Se poi si decide anche di spegnere del tutto la stampante a cartucce inserite, alla fine della giornata lavorativa e nei fine settimana, con ogni probabilità le cartucce finiranno per perdete progressivamente lo smalto iniziale.

Ecco che molti uffici acquisti, tendono a rimanere sulle originali che sono in genere più resilienti ai “maltrattamenti da essiccazione”.

Come Stampare ugualmente bene spendendo meno una terza parte?
Come dicevamo, per sfruttare al meglio le cartucce bisogna che l’operatore di stampa concorra alla causa “aiutandole” a non seccarsi prematuramente durante l’utilizzoricordandosi di calzare sempre i ripari plastici in fase di inutilizzo.

Cartucce HP Esauste – Servizio Rigenerazione Espressa
Abbiamo lanciato il servizio di rigenerazione in conto lavoro per le vostre cartucce HP C6195A Q2344A 51645 C8842A C6170A C6168A C6128A 1918.

Prerequisiti
Il principio di base è che per ottenere il massimo risultato anche in termini di qualità è necessario iniziare da cartucce esauste di pregio.

Se le cartucce esauste verranno conservate sistematicamente (e non appena dismesse) con il riparo plastico*, non saranno soggette ad essiccazione.

Con le cartucce fresche, lo scarto di rigenerazione diventa inesistente e il grado che ne consegue non avrà nulla da inviare alle cartucce originali.

Quanto si Risparmia e Come funziona il Servizio

  • A titolo di conto lavoro, si rendono 10 cartucce* per volta e oltre, con spedizione ai nostri laboratori a carico del mittente
  • Previo buon fine della rigenerazione, una volta ottenuto il benestare di qualità a fine lavoro conteggeremo il servizio 12 Euro (IVA esclusa) a cartuccia con rispedizione in porto franco.
  • Indirizzo di spedizione: Francolabs Via Valle, 17 10086 Rivarolo (TO)
  • Preannunciare la spedizione via mail a info@francolabs.com

Made in Italy, senza compromessi

Cartucce Affrancatrici e Consumabili per Imbustatrici Postali – Made in Italy – Vai al Catalogo