News

Affrancatrici Pitney Bowes, Istruzioni Cura Testine e Manutenzione

In questo articolo apriremo una parentesi sulle macchine affrancatrici Made in USA Pitney Bowes. Forniremo utili consigli fuori dagli schemi per superare piccoli o grandi problemi di qualità di stampa delle macchine affrancatrici postali Pitney Bowes DM90i – DM110i – DM160i – DM220i e DM300c – DM450c – DM475c.

Cartucce 793- 5SB e 765-9SB per macchine affrancatrici
Si tratta di cartucce a getto d’inchiostro termico, realizzate con inchiostro pigmentato blu a base acquosa e dotate di microchip dedicati per l’impiego nelle macchine affrancatrici postali.
Le Pitney Bowes DM90i – DM110i – DM160i – DM220i impiegano la cartuccia 793-5SB. Al contrario i modelli DM300c – DM450c – DM475c montano la variante 765-9SB.

Prevenire i Fermi Macchina
Oltre alla cartuccia, il gruppo stampa comprende tuttavia:

la testina di stampa e il meccanismo di pulizia (collocato sotto la testina)
Anche questi dispositivi necessitano di piccoli accorgimenti di manutenzione periodica, che illustreremo di seguito.

Cartucce Affrancatrici: Originali, Rigenerate e Compatibili Made in Italy oppure Low Cost?
“Non c’è quasi nulla al mondo che non si possa costruire leggermente peggio e vendere a un po’ meno”. Il mercato pullula di cartucce Pitney Bowes d’importazione? Scegliere solo in base al prezzo non paga quasi mai.
Scegliere con Parsimonia
Nel nostro sito troverete Pitney Bowes Originali, Rigenerate e Compatibili Made in Italy. L’offerta si colloca ai vertici della convenienza, con cartucce in pronta consegna, consegne in 24h e un supporto tecnico di pre-post vendita senza pari abituato a rispondere a tutte le necessità in ambito Affrancaposta.
Chi non ha problemi di budget tende a preferire le originali. Le nostre rigerenate 7935BJC offrono canoni qualitativi super elevati e strizzano maggiormente l’occhio al portafoglio. Le compatibili Made in Italy, sono ulteriormente vantaggiose e consentono il massimo contenimento del costo impronta, sempre la riparo dalle modeste low cost dei bazar in rete.

Cartucce Affrancatrici: Importanza del supporto tecnico di post vendita
Chi usa l’affrancatrice in ambito professionale detesta rimanere in panne. Quando si incappa in un’avaria, sarebbe auspicabile potersi confrontare con esperti pronti a regalare consigli risolutivi, efficaci e imparziali. Tuttavia alcuni clienti lamentano che esistono operatori di supporto post vendita, che prima ancora di analizzare il problema, si preoccupano innanzitutto di condannare a priori l’uso di cartucce non originali – piuttosto che suggerire l’esecuzione di alcune semplici e necessarie operazioni di manutenzione e pulizia. Se capitasse anche a voi, che prima ancora che il supporto tecnico analizzi il problema sentenzi che “è indispensabile a sostituzione della testina e l’acquisto di cartucce originali” attendete un attimo e prendete nota delle considerazioni 1. 2. 3. a seguire.

Cura e Manutenzione Macchine Affrancatrici Postali Pitney Bowes
Come dicevamo, le cartucce per affrancatrici postali Pitney Bowes sono serbatoi inchiostranti che lavorano in tandem con la testina di stampa QM3-0398-000 della macchina affrancatrice – ricambio originale che troverete sul nostro sito a 179,00 Euro, anziché del prezzo ufficiale di 450,00 Euro.
In realtà, quando si presentano anomalie di stampa o impronte di affrancatura incomplete, le cause possono essere almeno tre:

1. Cartuccia non conforme
2. Testina di stampa sporca o logora
3. Meccanismo di pulizia necessita di manutenzione

1. Cartucce Pitney Bowes: Pulizia Automanica e Manuale
Le macchine affrancatrici sono dotate di un automatismo che mantiene attive le cartucce nel tempo con cicli di pulizia che le proteggono dall’essiccazione anche durante la fase di Standby.
Tuttavia, parecchie macchine affrancatrici ed in particolar modo quelle di prima fascia, stampano talvolta in modo meno frequente rispetto agli standard inkjet.
Una limitata attività della cartuccia finisce per accelerare il processo di essiccazione dell’inchiostro residuo nel gruppo stampa. Di conseguenza, in caso di inattivittà prolungata, prima di riprendere ad affrancare è sempre consigliabile effettuare alcuni cicli di pulizia ed altrettante prove di stampa, attraverso il Menu della macchina.

2. Testina Stampa Pitney Bowes: Cura e Manutenzione
Le testine di stampa QM3-0398-000 sono componenti elettronici soggetti ad usura. Sebbene la vita della testina di stampa duri in teoria almeno quanto mezza dozzina di cartucce, non è escluso che alla lunga si debba comunque procedere alla sostituzione. La sostituzione è un gioco da ragazzi e può essere tranquillamente svolta in autonomia. Si entra nel Menu e si procede a disinstallare la cartuccia. La testina di stampa è collocata a sinistra della cartuccia e per estrarla è sufficiente premere con indice e pollice i due fermi superiori. A questo punto si sfila la testina verso l’alto. A testina smontata potrete intanto ispezionare la parte bassa della testina, tamponando le superficie inferiore con un panno morbido per rimuovere eventuali inopportuni depositi di inchiostro. A pulizia effettuata, rimonterete la testina e in sequenza anche la cartuccia. Sempre dal Menu procederete a un paio di cicli di pulizia ed altrettante prove di stampa. Se il problema persistesse, prima di ordinare una nuova testina, passate al suggerimento 3.

3 . Meccanismo di Pulizia Pitney Bowes: Cura e Manutenzione
Entreremo nel dettaglio di una semplice e importantissima operazione di pulizia periodica, non presente sui manuali.
Dal Menu, selezioniamo “Cambio Cartuccia”. Apriamo quindi lo sportello del vano cartucce e ci limitiamo a spostare manualmente il gruppo porta cartuccia. Con il pollice della vostra mano destra, faremo scorrere dolcemente il gruppo di 5 centimetri circa, verso il centro del vano. A questo punto avrete piena visibilità del vano di spurgo.  Utilizzando 3-4 bastoncini cotonati, al meglio inumiditi con detergente idroalcolico andremo a rimuovere dolcemente i depositi di inchiostro presenti tutto intorno a perimetro delle “lame” del meccanismo di spurgo.

A operazione conclusa, chiuderemo il coperchio del vano. Ora effettueremo alcuni cicli di pulizia dal Menu e altrettante prove di stampa, per verificare se la qualità sia tornata ottimale.

manutenzione-gruppo-stampa.pitney

Se utilizzate un’affrancatrice postale, con le nostre cartucce Made in Italy e originali potete risparmiare dando una mano all’ambiente.  Vai al Catalogo

Per maggiori informazioni e approfondimenti non esitate a chiamare i nostri esperti